mercoledì 23 novembre 2011

Baci dolcissimi

25 marzo 2010

Baci dolcissimi, come petali di ciliegio che accarezzano la pelle, ad ogni folata di vento.
Baci come il distendersi voluttuoso delle onde sulla sabbia.
Baci come l'odore mielato del glicine o il respiro soffuso degli anemoni.
Baci come il rincorrersi al sole dei gabbiani, dopo il tramonto.
Baci come i passi silenziosi degli animali nel bosco, senza calpestare l'erba.
Baci come il crescere a ondate dei cirri all'orizzonte.
Baci come le foglie appena germogliate, tenerissime giovani piene d'umori.
Baci come i raggi lucenti che coprono i ruscelli e gli stagni.
Baci come i richiami d'amore degli uccelli canori.
Baci come il canto di cicala, adatto agli ardenti meriggi.

Baci sparsi sul corpo come fiori fra i prati,
come le foglie che cadono dolcemente in autunno
come la neve che fluttua d'inverno
come petali di ciliegio che danzano a primavera
come pioggia leggera che scende d'estate.

Baci, ovunque, e sorrisi e carezze e soavi movimenti e conturbante bellezza.
Ciò che più veloce fa scorrere il sangue, animare gli occhi, ridestare il ventre.
La fonte di Fremito e Languore.
L'Amante perfetto.
Natura.

( Sì, Maggio si sta decisamente avvicinando :D )

Nessun commento:

Posta un commento