mercoledì 23 novembre 2011

Canto di Samhain

02 Novembre 2011


L'oro dei giorni è trascorso
ed anche il sole è calato a Nord Ovest.
Ora viene il dolce abbraccio del crepuscolo,
come l'ultima stretta dell'Amante che parte.

Ora viene la notte d'inverno,e il buio del seme sotto terra.
Ora viene la nennia d'argento degli alberi spogli suonati dal vento.
Ora viene il silenzio immacolato dei fiocchi di neve.
Ora viene il raccogliersi prima del grande balzo.
Ora viene la Sua quarta faccia,
quella che non può essere scorta o capita.

E' tempo d'aria fredda e terra tiepida.
E' tempo di Discesa e di Lasciare.

E' tempo di guardare nel propri occhi.

Giù la maschera, signori.


Mi scuso per il tono malinconico, di solito non mi piace spargere tristezza in giro, anche perché ognuno ha già la propria, e ci manco solo io ad ammorbare il prossimo con stati d'essere buii. Ma sono i giorni della fine della parte luminosa dell'anno. E si sente.

Nessun commento:

Posta un commento